Annunci di case ed immobili a Follonica

(rif. ZI 543) - LOCALI COMMERCIALI ED UFFICI IN VENDITA

Follonica

70 mq - € 75.000

Ufficio in zona industriale situato al 1° piano, in ottime condizoni, di mq 70 ca. Richiesta Eu. 75.000

FOLLONICA e l'omonimo golfo costituiscono uno dei comprensori turistici più visitati della Toscana. Il litorale, tra Piombino e Punta Ala e di fronte all'Isola d'Elba, ha prevalentemente sabbia bianca e fine, fondali bassi e sicuri che degradano lentamente.

Lo sviluppo della città è successivo al 1836, quando Leopoldo II di Lorena potenziò lo stabilimento delle ferriere. L'area della fonderia di ghisa, attiva fino al 1963, è segnalata dal "Cancellone" in ghisa di Carlo Reishammer. Ospita oggi, oltre alla biblioteca comunale, alla scuola media Arrigo Bugiani e al Teatro Fonderia Leopolda, lo splendido Museo delle Arti in Ghisa della Maremma (MAGMA), inaugurato nel 2013: situato nell'antico spazio del forno San Ferdinando, l'edificio più antico della città, permette di scoprire della storia della città attraverso moderne tecnologie multimediali. Poco lontano, la Chiesa di San Leopoldo, pure progettata dagli architetti Reishammer e Manetti, si affaccia sulla centrale Via Roma (il "corso" cittadino) esibendo l'originalissimo pronao in ghisa.

All'interno della cittadina si trovano inoltre due estese pinete: quella di Levante (a sud) e di Ponente (a nord).

Ogni anno da più di 50 anni si svolge per tre domeniche consecutive, tra gennaio e marzo a seconda della data della Pasqua, il Carnevale Follonichese, che prevede tre sfilate nel centro di Follonica di grandi e maestosi carri allegorici appartenenti a diversi rioni, corrispondenti a quartieri diversi della città, che partecipano: Cassarello, Senzuno, Rione 167 Ovest - Campi alti al mare, Chiesa, Zona Nuova, Zona Centro e Capannino.

La manifestazione Follos 1838, che si svolge ogni anno a maggio, consiste in una rievocazione storica in costumi dell'800.

Una delle maggiori attrazioni turistiche di Follonica è l'Acqua Village è il parco acquatico di Follonica, visitato ogni estate da migliaia persone. Di giorno parco acquatico con piscine, scivoli e giochi per bambini, la notte si trasforma in discoteca.

Follonica è uno dei comuni (insieme a Massa Marittima, Suvereto, Piombino e Campiglia Marittima) su cui ricade Il Parco Interprovinciale di Montioni, un'area protetta di circa 6.800 ha., densamente coperto di vegetazione arborea, che coincide con il territorio delle antiche Foreste Demaniali di Follonica. All'interno del Parco si trova la Riserva Naturale Integrale dello Stato di "Poggio Tre Cancelli" nella quale ogni intervento umano è espressamente vietato. Dominato dalla macchia mediterranea e dalla cerreta, il Parco ospita 495 specie vegetali, di cui 61 rare, tra cui alcune orchidee spontanee e il bosso. Per quanto riguarda la fauna, sono presenti caprioli, daini, cinghiali, volpi, istrici, tassi, faine, donnole, scoiattoli, martore, puzzole, gatti selvatici, lupi e moscardini, pipistrelli (Ferro di cavallo maggiore e Ferro di cavallo minore). Tra i rapaci diurni si trova il biancone (1-2 coppie nel periodo primaverile-estivo), mentre sono osservabili tutto l'anno la poiana, lo sparviero ed il gheppio. E' probabile che anche il Falco pecchiaiolo nidifichi nel parco, dove con un po' di fortuna è possibile, in inverno, osservare il Falco pellegrino e lo Smeriglio. Tra i rapaci notturni presenti nel parco ricordiamo allocchi, assioli, civette e barbagianni.